“Beauty hacks”. 23 trucchi LOW COST per essere più belle

Se date un’occhiata su youtube vi renderete conto che ci sono centinaia di beauty guru e make up addicted che investono cifre cospicue in prodotti di bellezza, dal make up ai prodotti per la skin care, hair care e cura della persona in generale.

Oltre a chiedermi dove vanno a prendere i soldi per acquistare tutto il materiale “bellezza, moda & affini” che puntualmente recensiscono, mi domando anche quanto spazio hanno in casa e se, soprattutto, utilizzano veramente tutto ciò che acquistano o che gli viene gentilmente donato dalle case cosmetiche.
Se consideriamo ad esempio, che una palette di marca costa 50/60 euro e che ne vengono prodotte e lanciate di nuove almeno una decina a stagione, evidentemente i loro compensi da influencer devono essere piuttosto significativi soprattutto se hanno un buon numero di follower.

Purtroppo io non amo youtube, non ho una reflex dignitosa né posso permettermi un set da ripresa, (a casa mia non c’è lo spazio nemmeno per una scrivania in più…) non amo mostrarmi in video (ad eccezione dei 15 secondi di tanto in tanto in cui mi si vede nelle Instagram stories) perché sono assolutamente poco foto/telegenica e in particolar modo non ho nessuna voglia di stare a truccarmi la sera alle 20 quando torno da lavoro, o nel weekend solo per girare un video…
Ultimo ma non meno importante, non posso investire il mio stipendio in qualcosa che userò 3 volte e poi riporrò in un cassetto per ricordarmi che esiste quando ormai è da buttare.

Ognuno fa le sue scelte quindi auguro a ognuna di loro di poter continuare su questa strada fino a che potranno farlo. Per quanto mi riguarda non credo che morirò se non possiedo la Desert Dusk o l’ultima miracolosa crema antirughe da 150 euro…

Al di là delle scelte altrui, sono comunque una blogger piuttosto curiosa e mi appassiona seguire ciò che accade anche nel mondo beauty e se possibile, dare qualche consiglio utile e soprattutto low cost, pertanto tra i mille video visti e con l’aiuto di internet ho scoperto che ci sono moltissimi “beauty hacks” (Trucchi di bellezza) il cui costo è irrisorio se non addirittura pari a zero. Trucchi che possono darci qualche punto in più nella gara della bellezza.

Sapevate ad esempio che al posto delle costose “veline assorbisebo”, molto utilizzate nella stagione estiva, vanno benissimo anche le cartine per le sigarette? (Costo 1 euro) O della comunissima carta velina?

Questo è solo il primo di una lunghissima collezione di “trucchi” e rimedi “fai da te” che sto per elencarvi. Ovviamente non li ho testati tutti ma la maggior parte sì e molti sono stati testati da diverse beauty guru che ritengo affidabili, se può esservi utile posso dirvi che né a me né a chi ci ha provato sono ancora spuntate 4 braccia come a Stitch e non siamo state messa alla gogna da medici e dermatologi.

 

BEAUTY HACKS IRRINUNCIABILI

hacks1

 

  • Per rendere le ciglia e le sopracciglia più sane potete usare del comunissimo olio di ricino acquistabile in erboristeria. Scordatevi che faccia crescere le ciglia, se ne hai poche e corte non hai speranza, non ti sveglierai una mattina con gli occhioni da Bambi e l’unica soluzione sono le extension.
    Però con un uso costante di quest’olio che le nonne ci davano come punizione, le tue ciglia saranno più resistenti, più spesse e più sane.

ciglia

  • Sempre in tema di ciglia un trucco molto efficiente per curvarle è “metterle in piega” è quello di scaldare leggermente il piegaciglia con un phon, come per i capelli anche le ciglia così manterranno più a lungo la curvatura.
  • Il burro di karitè è un fantastico alleato del vostro contorno occhi. Se applicato ogni sera dopo averlo scaldato fra le mani garantisce quantomeno la riduzione di rughe e rughette.
  • Potete preparare dei patch per borse e occhiaie utilizzando del tè (meglio verde): scaldatelo e unite dei fogli di gelatina, una volta raffreddato e sciolta la gelatina mettete il composto in un piatto piano e riponetelo in freezer. Una volta che si sarà densificato potrete ritagliare i vostri patch “casalinghi” e applicarli.

  • Sappiate anche che la crema contorno occhi andrebbe applicata anche sul contorno labbra, la pelle in quella zona è altrettanto sensibile e sottile e beneficerà dello stesso trattamento che riservate al perioculare.

Per il contorno occhi è efficacissimo anche il gel d’aloe. La pianta di aloe è bellissima e tenuta in casa aiuta anche a purificare l’aria, se saprete curarla amorevolmente potrete di tanto in tanto usufruire del gel contenuto nelle sue foglie che aggiunto ad un pochino di succo di limone è un idratante formidabile per il contorno occhi e per spazzare via i segni della stanchezza se come me, passate molte ore davanti ad un pc.

aloe-vera

  • Labbra secche e piene di pellicine fastidiose? Quando lavate i denti spazzolate anche le labbra (delicatamente!) e subito dopo abbondate di burrocacao o di olio lenitivo. Spariranno le pellicine e la bocca sembrerà più piena e soda.
    Uno scrub alternativo per le labbra si ottiene mescolando 1 cucchiaino di zucchero di canna e 1 cucchiaino di succo di limone.

scrub2

  • Per far durare di più il rossetto usate una velina, appoggiatela sulla bocca e poi tamponate l’area con un pennello “spolverato” di cipria. Questo trucco vi consentirà di far diventare MATT anche i rossetti più lucidi!

velina

 

  • Io sono una fumatrice e non mi astengo nemmeno dal caffè (almeno dopo pranzo), è inevitabile quindi che dopo tutti questi anni i miei denti non brillino di luce propria.
    Un rimedio sensato che ho provato è quello di, una volta alla settimana (non di più!) aggiungere un pochino di bicarbonato al dentifricio, non troppo mi raccomando perché ha effetto abrasivo sullo smalto dei denti.
    In alternativa se non vi fidate ad utilizzare il bicarbonato si può usare l’olio di cocco (quello naturale, ovviamente senza alcool).
  • Altro uso del bicarbonato è quello di utilizzarlo insieme al succo di limone per fare uno scrub purificante ed emolliente per la pelle di viso e corpo.

bicarbonato

 

  • Un’alleato incredibile da provare è l’olio di cocco. Si può utilizzare insieme al caffè (o ai fondi di caffè) per uno scrub su tutto il corpo, sulle punte dei capelli umidi per combattere l’effetto crespo e mescolato sempre a caffè o zucchero di canna per un’azione anticellulite.

scrub3

 

  • Il latte di soia tiepido serve invece a rinforzare le unghie e ammorbidire le cuticole, basta immergere le mani per una decina di minuti un paio di volte alla settimana.
    Se invece preferite uno scrub per le mani secche è un’ottima combo lo zucchero di canna mescolato all’olio extravergine di oliva.

Ghiaccio: se messo in una bacinella potete mettervi a bagno le dita appena smaltate e lo smalto si asciugherà in un attimo; inoltre, passato sul viso avvolto in un panno di cotone rassoda e sgonfia le borse sotto agli occhi.

  • Zucchero di canna, fondi di caffè e olio di oliva creano un emulsione cremosa che si può utilizzare nella zona del contorno occhi.

scrub1

  • Vi tingete i capelli in casa? Anche a voi la tinta sbava spesso sulla fronte, sulle orecchie o dietro il collo? Basta applicare del burrocacao sulle zone interessate e non vi tingerete ovunque specialmente se come me utilizzate tinte molto scure!
  • Il burrocacao serve anche a far durare di più il profumo, basta applicarlo dietro al collo, sui polsi o dove comunemente spruzzate il profumo prima di vaporizzare la vostra fragranza preferita.

Se avete finito la crema depilatoria avete due alternative: rubare la schiuma da barba al vostro compagno o utilizzare il balsamo per capelli, il rasoio non vi lascerà tracce né irritazione.

  • Sta arrivando l’estate e il sudore può diventare un vero problema specialmente se avete finito il deodorante… Un ottimo sostituto è il collutorio, ebbene sì, svolge un’azione antibatterica e solitamente ha un profumo molto fresco.
  • Per una perfetta riga di eyeliner basta usare del comunissimo scotch, dopo aver tolto un po’ della colla semplicemente picchiettandolo con le dita applicatelo in fondo all’occhio proseguendo la sua linea naturale e la riga che otterrete sarà perfetta.hacks2
  • Capelli elettrici? Avete presente i panni antistatici tipo swiffer? Prendetene uno e infilateci il pettine o la spazzola forandolo con i dentini, una volta che vi sarete pettinate sparirà ogni traccia di elettricità statica.
  • Il fondotinta non va mai testato sul viso né sulle braccia perché l’esposizione al sole di queste parti non garantisce la scelta della tonalità giusta. Va provato sul collo, subito sotto la mascella. Allo stesso modo i rossetti non vanno provati sulla mano ma sui polpaestrelli che si avvicina molto di più al reale colore delle nostre labbra.

  • Altra regola del fondotinta è applicarlo sempre a partire dal centro del viso e sfumarlo verso l’esterno, in questo modo non si noterà alcuno “stacco”!
  • Per quanto riguarda invece il correttore, questo va applicato disegnando un triangolo sotto l’occhio in modo da dare luce a tutta la zona e ridurre quindi le ombre delle borse e delle occhiaie.

hacks3

  • Volete il vostro profumo preferito anche sui capelli? Spruzzatelo sulla spazzola, lasciate evaporare l’alcool qualche secondo e poi semplicemente spazzolate i capelli.

 

Infine se siete stanche o al mattino avete poco tempo, ricordate che non è necessario alzarvi un’ora prima ed avere un trucco completo, fate una scelta, puntate sugli occhi o puntate sulle labbra, non risulterete comunque trascurate e non dovrete correre dietro all’autobus!

Se ne conoscete altri scriveteli nei commenti!

 

 

Annunci

6 pensieri su ““Beauty hacks”. 23 trucchi LOW COST per essere più belle

  1. Del collutorio è la prima volta che ne sento parlare anche io ma del resto in effetti è innanzitutto un antibatterico e quindi dovrebbe sterminare i batteri che espelliamo col sudore e poi funziona contro l’alito cattivo quindi presumo che il principio sia lo stesso.
    Dell’olio di cocco invece ne parlano tutti benissimo, non ho ancora provato perchè non lo ho in casa ma pare faccia miracoli senza creare problemi allo smalto dei denti quindi un tentativo direi che si può fare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...